Il week end di Coppa Italia a San Benedetto del Tronto si è concluso con la vittoria – la prima in maglia granata – di Luca Zambello nel torneo individuale ed il secco 4-0 con Table Soccer Napoli Fighters a eliminato la i granata dal torneo. Parla Saverio Bari, capitano della F.lli Bari Sporting Club Reggio Emilia, che commenta la prestazione in Coppa Italia e da appuntamento al prossimo ReWind Open di Reggio Emilia.

Com’è stato il vostro weekend di Coppa Italia?

«È stata una due giorni con alti e bassi. Nella prima giornata, sabato, ho giocato bene».

E nella seconda?

«La domenica non ero al meglio ed ho fatto una brutta prestazione, anche la squadra poteva fare meglio ma comunque siamo andati sul podio».

Tornate a casa con la vittoria di Zambello, la prima in maglia granata, nel torneo individuale. Da capitano e Presidente è soddisfatto?

«Sono molto contento per la vittoria di Zambo (Zambello ndr) se lo merita. Lui ha i numeri per poter centrare questo tipo di risultati, lo aveva già dimostrato quattro anni fa vincendo la Coppa Italia e il Campionato Italiano nella stessa stagione. Sabato ha replicato quella vittoria ed ha vinto il suo terzo torneo federale che non è cosa di poco conto. Uno come lui è da mettere sempre tra i favoriti».

C’è attesa per l’International Open di Reggio Emilia del prossimo 28 e 29 marzo, ci sarete?

«Si abbiamo annunciato la nostra partecipazione, c’è molta attesa ed anche un pizzico di emozione di riportare un torneo internazionale a Reggio Emilia. E poi aprirà al pubblico Subbuteoland che farà della nostra città la capitale del subbuteo».


29 Febbraio, 2020